lunedì 1 gennaio 2018

Poesia / Le solitudini delle case 6 (Respirare insieme).


 Silvia Valenti, Asia. My Puppy Love 2, Foto Flickr, 2016.

Mi sfiori col tartufo
umido di linfa che non puoi donare
all’erba, al vento
seguendo scie di aromi irresistibili.
Fermenti cari ai cani.
Serrato in un giardino-gabbia,
vivi a stento.
E scavi i bordi del recinto.

Una carezza attenua la tua detenzione.
Questa mia mano con le tracce
del biscotto che tu preghi
strizzando gli occhi opachi,
questa mia mano colma degli odori
che ho raccolto nel venire a te,
ora ti porta il mondo.

La cucciola della foto la conosco molto bene. È davvero felice. Qui si sta lentamente immergendo nella dimensione dei sogni dopo una passeggiata gradevole e una pappa abbondante. La sua vita, dunque, non ha nulla che vedere con quella di Piccolo cuore, il protagonista di questa lirica: una creatura purtroppo reale e molto sfortunata.